100 miliardi di prodotti contraffatti nell’on-line russo

Presentati i dati di Group-IB, specializzato in prevenzione e sicurezza informatica
100 miliardi di prodotti contraffatti nell’on-line russo
11 ottobre 13:49 2018 Stampa

Presentati i dati di Group-IB, specializzato in prevenzione e sicurezza informatica

 

“Il volume del mercato online di prodotti contraffatti in Russia è aumentato del 23% nel corso dell’anno 2017 : nel 2016 ammontava a 81 miliardi di rubli”: lo afferma lo studio realizzato dagli esperti del Group-IB e pubblicato oggi sul sito. Secondo gli analisti, un quinto dei prodotti acquistati dai cittadini russi è “falso” e in media ogni cittadino russo spende 5,3 migliaia di rubli per gli acquisti su internet.  Artem Sokolov, presidente dell’Associazione delle società di commercio su Internet (ACIT), commentando il rapporto ha osservato che ad oggi il sito che vende merci contraffatte può essere chiuso solo da una decisione del tribunale, il che richiede tempi lunghi e numerosi rischi per chi si rivolge alla giustizia. Nella lotta alla contraffazione ACIT ritiene più efficace l’estensione della marcatura a tutti i prodotti, visti gli eccellenti risutati conseguiti dalla marcatura stessa per le calzature. Per Sokolov la quota di prodotti contraffatti varia dal 5 al 30% del totale a seconda delle categorie merceologiche con in testa abbigliamento, cosmetici e prodotti per bambini.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author