19 chilometri di ponte sullo stretto di Kerch (Crimea)

Secondo anniversario della "adesione" della Crimea alla Russia: una grande opera per l'integrazione della penisola
19 chilometri di ponte sullo stretto di Kerch (Crimea)
23 marzo 14:04 2016 Stampa

Il 95% dei russi intervistati dai sociologi del “Centro di studi dell’opinione pubblica” ha espresso un giudizio positivo sulla ricongiunzione della Crimea alla Russia. Il 79% ha confermato il proprio atteggiamento positivo verso la città di Sebastoboli (base della flotta russa sul Mar Nero).

Il secondo anniversario dell’adesione della Crimea alla Russia, sancita dal referendum della popolazione locale tenutosi il 16 marzo 2014, ha presentato anche i costi della riunificazione. Vladimir Putin ha ispezionato l’andamento della costruzione del ponte lungo 19 km sullo stretto di Kerch che collegherà la Crimea con le regioni meridionali della Federazione.

Il traffico automobilistico sul ponte sarà aperto il 18 dicembre 2018 e quello ferroviario nel 2019. Il costo complessivo che la Russia dovrà sostenere da qui al 2020 è di 708 mld di rubli. Queste rilevanti risorse finanziarie verranno vigilate da un “consiglio di controllo sociale” della costruzione della grande opera che estenderà la propria competenza anche sulla costruzione dell’autostrada che collegherà  Kerch verso la capitale repubblicana Simferopoli.

Le opere messe in cantiere non disegnano soltanto una strategia di sviluppo economico della penisola: servono anche – e soprattutto – consolidare un’adesione che manifesta rilevanti problematicità. Il segretario del Consiglio per la sicurezza nazionale della Federazione Russa, Nikolaj Patrushev, ha infatti ammesso “un pericolo di destabilizzazione della situazione della giovane Repubblica in seguito alla pressione economica da parte di alcuni Paesi occidentali, ed in particolare alle minacce e alle azioni delle attuali autorità ucraine”.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles