Tetti verdi per la città confortevole

Anche Mosca si converte. Primo manifesto per introdurre nella Capitale una tendenza che ha conquistato molte città del mondo
Tetti verdi per la città confortevole
14 ottobre 09:19 2018 Stampa

Greening dei tetti delle case e delle strutture sociali, modifiche del quadro normativo esistente, progettazione e manutenzione. La conversione di Mosca è pronta e verrà presentata il 24 ottobre 2018 presso l’Artplay Design Center con il manifesto “Città confortevole”. I giardini verdi e pensili in molti paesi sono considerati uno dei modi più efficaci per migliorare l’ambiente e la qualità della vita dei cittadini. In Germania le nuove costruzioni hanno come pre-requisito la copertura verde degli edifici. In Giappone gli stabili che superano i 100 metri quadrati hanno prati, aiuole e alberi su tetti e in Svizzera il 25% dei tetti urbani è diventato “verde”. Fenomeno che è ben visibile anche a Londra dove vengono “piantati” più di 100 mila metri quadrati all’anno.

A Mosca tale direzione di marcia non ha mai fatto breccia; le eccezioni si contano sulle dita di una mano: il tetto di Sheremetyevskaya 34, la piazza verde sul tetto del parcheggio e della sala conferenze dell’Ucraina Hotel e il tetto del garage Nametkina. Ma la funzione del giardino sul tetto non è solo ambientale; i tetti “verdi” aiutano a risparmiare, riducono le dispersioni di calore e prolungano il ciclo di tenuta della impermeabilizzazione. Adesso Mosca ci prova.

Elisa Sergio

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author