A Krasnodar le attrezzature vitivinicole cilene

Da parte sua, Krasnodar è pronta a consegnare al Cile farina, zucchero, olio vegetale e formaggio
A Krasnodar le attrezzature vitivinicole cilene
13 luglio 10:00 2017 Stampa

Il Cile fornirà le attrezzature per la vinificazione nella zona di Krasnodar e la regione russa acquisterà piantine di uva cilena. L’accordo è stato raggiunto in occasione della visita di lavoro a Krasnodar dell’addetto all’agricoltura dell’Ambasciata del Cile, Pablo Barahona.

Da parte sua, Krasnodar è pronta a consegnare al Cile farina, zucchero, olio vegetale e formaggio. La regione russa e il Paese sudamericano hanno rapporti già solidi in materia di scambi commerciali nel settore dell’orticoltura. Gli interessi reciproci ad incrementare le relazioni e quindi degli scambi commerciali crescono di anno in anno.

Secondo il vice governatore della regione russa, Andrei Korobki, nel prossimo futuro è prevista la firma di un accordo con l’Istituto di ricerca che si occupa del riso. La regione di Krasnodar è leader nella produzione di uva e riso in Russia. Mentre il vino cileno è un marchio riconosciuto a livello mondiale. Vorrei costruire un rapporto di scambio di esperienze in questi settori.

La cooperazione con i colleghi cileni permetterà sicuramente alla regione russa di costruire e in alcuni casi rafforzare le relazioni nel campo dell’agro-turismo.

“Gli esperti della regione di Krasnodar hanno grande esperienza nella coltivazione di varietà di uve resistenti a gelo e siccità. Su questo campo noi stiamo iniziando a specializzarci – ha detto Pablo Barahona -. Anche per questo motivo siamo molto interessati a collaborare. Sono certo che troveremo un punto di contatto”.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles