A Zarubezhneft lo sviluppo di due giacimenti petroliferi in Iran

L'annuncio è stato dato dalla National Iranian Oil Company
A Zarubezhneft lo sviluppo di due giacimenti petroliferi in Iran
18 luglio 12:22 2016 Stampa

La National Iranian Oil Company (Nioc) ha firmato un accordo con il gigante dell’energia russo Zarubezhneft (di proprietà statale) per lo sviluppo di due campi petroliferi in Iran occidentale. In base all’accordo, reso noto dall’ufficio stampa di Nioc, la società russa studierà giacimenti petroliferi a Paydar Occidentale e Aban, e presenterà le sue proposte per aumentare il tasso di recupero di entrambi i campi di proprietà di Nioc. Nel mese di ottobre 2015 il ministro dell’Energia russo Alexander Novak aveva riferito che Zarubezhneft avrebbe preso diversi progetti nell’industria petrolifera iraniana, per un valore complessivo di 6 miliardi di dollariFondata nel 1967 dal governo sovietico per operare in paesi amici, ha un’esperienza di cooperazione internazionale in oltre 30 paesiSecondo il sito web della società, le attività principali di Zarubezhneft sono: esplorazione, lo sviluppo e il funzionamento di giacimenti di petrolio e di gas all’estero; progettazione, costruzione e gestione di raffinerie di petrolio, aree di stoccaggio e sistemi di tubazioni; applicazione di avanzate tecnologie russe per lo sviluppo del giacimento di petrolio; test e l’esportazione di moderni metodi hi-tech per le operazioni di aumento del recupero del petrolio e di import-export per la fornitura di attrezzature tecnologiche.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Davide Lonardi
Davide Lonardi

Giornalista iscritto dall'Ordine Nazionale dal 2011, nutre una particolare passione per il mondo dell'editoria online. Collabora con diverse testate occupandosi anche di strategie di marketing e di personal branding sul web

View More Articles