Aeroexpress, nuovi treni sui binari moscoviti

Il servizio coprirà due linee: la Kiyevskaya-Vnukovo e la Mosca Paveletsky-Domodedovo
Aeroexpress, nuovi treni sui binari moscoviti
31 ottobre 14:25 2017 Stampa

In arrivo nuovi treni a due piani, i cosiddetti Emu, per l’operatore ferroviario russo Aeroexpress. Lo ha annunciato il ministro russo dei trasporti, Maksim Sokolov, durante la cerimonia di ingresso del treno passeggeri alla stazione di Mosca Kiyevskaya.

Inizialmente, i treni verranno utilizzati per il trasporto passeggeri dall’aeroporto internazionale Kiyevskaya alla stazione di Vnukovo. Poi, a novembre, entreranno in servizio anche dalla stazione di Mosca Paveletsky all’aeroporto internazionale Domodedovo.  Per il trasporto verso Vnukovo, entro la fine del prossimo mese verranno messi a disposizione quattro treni, mentre ce ne saranno sette per la linea Domodedovo.

Nel febbraio 2013, Aeroexpress aveva firmato con Stadler un contratto di 381 milioni di euro per la fornitura di nove treni che dovevano essere introdotti nel maggio del 2015. Tuttavia, con il calo del valore del rublo, l’operatore  ha rinegoziato il suo contratto con Stadler, riducendo l’ordine. Cinque dei nove set a cui Aeroexpress ha rinunciato sono stati venduti alle Ferrovie dell’Azerbaigian (ADY), mentre le Ferrovie Georgiane hanno accettato di acquistare i rimanenti quattro.

Dei treni messi a disposizione dall’azienda, quelli a sei vagoni ospitano 700 passeggeri, di cui 84 in classe di business, mentre quelli a quattro ne ospitano 396. La maggior parte dei treni sono stati assemblati presso l’impianto Stadler  di Minsk, in Bielorussia.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles