Alleanza pubblico-privato per la nuova sanità di Almaty

Il numero di operatori sanitari privati ​​che lavorano con il governo è raddoppiato negli ultimi due anni
Alleanza pubblico-privato per la nuova sanità di Almaty
11 marzo 13:19 2019 Stampa

I contratti stipulati dal Fondo di assicurazione sanitaria sociale del Kazakistan con le organizzazioni mediche di Almaty valgono compllessivamente 105,2 miliardi di tenge, pari a 278 milioni di dollari. Servono a garantire i servizi sanitari che 104 organizzazioni private e 81 organizzazioni governative forniscono (gratuitamente) sulla base del piano elaborato dal governo cittadino per i residenti di Almaty: lo ha dichiarato il direttore del Fondo stesso, Tleukhan Abildayev, nel corso di una conferenza stampa.

L’alleanza pubblico-privata ha fatto breccia nel cuore del Kazakistan. Grazie alla moltiplicazione dei presidi medici, i cittadini possono (anzi: debbono) ora scegliere l’ospedale vicino al loro luogo di residenza con il divieto di operare scelte che non siano quelle di prossimità: “Se una persona sceglie l’ospedale che si trova in un altro distretto o comunque situato lontano da casa, i servizi gratuiti non vengono resi disponibili”.

La svolta privatistica della sanità kazaka è arrivata per “sfinimento” del modello precedente che aveva rovesciato il carico di lavoro sui medici di base fino a collassare il modello stesso: “Abbiamo bisogno di garantire che il medico di base possa adempiere ai propri doveri doveri e sia in grado di migliorare il livello di competenza “, ha affermato il vice capo del dipartimento di Almaty Healthcare, Assel Bissenbayeva, illustrando alla stampa la “svolta” curativa adottata dalla Città.

Nel giro di poco tempo gli utenti sono passati dalla tradizionale trafila burocratica alla modernità del servizio garantito dal sistema informativo medico “Damumed”: un’app consente di fissare visite (anche a domicilio) e ottenere esami di laboratorio.

I contratti totali del Fondo di assicurazione sanitaria sociale con le organizzazioni mediche di Almaty valgono complessivamente poco meno di 300 milioni di (278). Altri 400 milioni di dollari provengono dai datori di lavoro per l’assicurazione sociale obbligatoria.

Il Ministero della Sanità ha riferito che le spese per la salute pubblica aumenteranno di due volte entro il 2022 per l’ampliamento del programma di vaccinazione e dello screening delle principali malattie : per queste attività sono state stanziate nel 2019 74 miliardi di tenge , pari 195 milioni di dollari.

 

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author