Armenia, crisi profonda. Leader opposizione: sciopero generale

Candidatura a premier di Pashinyan bocciata da Parlamento
Armenia, crisi profonda. Leader opposizione: sciopero generale
02/05/2018 Распечатать

La crisi politica in Armenia diventa sempre più profonda dopo che il leader dell’opposizione Nikol Pashinyan ha chiamato tutti i manifestanti a bloccare gli snodi strategici dei trasporti in seguito alla decisione dei parlamentari di bocciare la sua candidatura a premier.

I sostenitori di Pashinyan hanno promesso che faranno di tutto per mettere pressione sulle autorità affinchè il partito Repubblicano lasci il potere. “Dalle 8:15 di domani tutte le strade saranno bloccate, annuncio lo sciopero generale”, ha dichiarato Pashinyan parlando ai sostenitori riuniti in piazza della Repubblica a Erevan, la capitale.

Il Parlamento ha bocciato con 55 voti contro 45 la proposta di Pashinyan. I repubblicani dell’ex premier Serzh Sargsyan hanno guidato il fronte della bocciatura dopo una seduta durissima durata un giorno intero.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author