Armenia, neopremier Pashinyan: rapporti con Mosca resteranno forti

"Grazie per posizione equilibrata" Russia durante la crisi
Armenia, neopremier Pashinyan: rapporti con Mosca resteranno forti
14 maggio 14:32 2018 Stampa

Il neopremier armeno Nikol Pashinyan ha assicurato al presidente russo Vladimir Putin che le relazioni tra Erevan e Mosca resteranno forti. Pashinyan, salito al potere dopo settimane di proteste di piazza, ha incontrato Putin a margine del Forum Euroasiatico a Sochi. Si è trattato del primo incontro con un leader straniero dall’elezione avvenuta la scorsa settimana.

“Le posso assicurare che su questo tema c’è consenso in Armenia e nessuno ha messo in dubbio o metterà in dubbio l’importanza strategica delle relazioni russo-armene”, ha detto il premier armeno al presidente russo.

Il 42enne, ex direttore di un giornale armeno, ha anche ringraziato Putin per la “posizione equilibrata” della Russia nel corso della crisi politica del Paese del Caucaso. “E’ stato molto apprezzato non soltanto dal nostro governo ma anche dall’intera società armena”.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author