Astana Economic Forum, dal 24 maggio la capitale diventa grande

Eventi organizzati con Onu, Ocse, Fmi, Banca Mondiale, Banca Europea, e la Banca asiatica per lo sviluppo
Astana Economic Forum, dal 24 maggio la capitale diventa grande
24 maggio 14:30 2016 Stampa

In soli 2 giorni, 25 e 25 maggio, numerosi esperti di fama mondiale, politici, capi delle maggiori istituzioni finanziarie e organizzazioni internazionali, Premi Nobel e scienziati si riuniranno nella capitale del Kazakistan, Astana, per discutere assieme all’edizione 2016 dell’Aef, meglio conosciuto come Astana Economic Forum. Un appuntamento che cresce di anno in anno, e che con il tema di questa edizione “realtà economica nuova: la diversificazione, l’innovazione e la economia della conoscenza” punta a confrontarsi sul futuro del mondo odierno afflitto da una forte forte crisi economica. Una situazione che, dopo aver messo in ginocchio numerose piccole economia, inizia a far sentire il suo peso anche in quelle dell’Asia centrale e del Caucaso. Alcuni di questi paesi, infatti, stanno soffrendo le conseguenze espresse principalmente negli squilibri dei loro sistemi monetari e bancari, così come nel commercio ridotto e condizioni più severe per l’ottenimento di fondi dal mercato finanziario globale.

Diverse sessioni presso l’Aef 2016 saranno dedicate alle prospettive di sviluppo del settore finanziario e bancario, la politica monetaria e l’eventuale ritorno al regime di controllo del capitale. Durante la sessione “incertezza, complicazioni e la volatilità nell’economia globale: i crescenti rischi di instabilità“, i partecipanti discuteranno i temi della politica finanziaria e di investimento nelle realtà moderne portando ad esempio la realtà  di molti paesi. Si valuteranno i rischi attuali, come l’allocazione insostenibile globale del capitale, il rallentamento degli investimenti e il deflusso di capitali dai mercati in rapido sviluppo.

I relatori esprimeranno il loro parere sull’interazione tra i mercati e le riforme per l’economia globale. Inoltre i vertici dell’amministrazione della finanziaria “Astana International Financial Center“, in collaborazione con il gruppo di scienziati della comunità economica eurasiatica, terranno una sessione sul tema “L’esperienza internazionale nello sviluppo finanziario: meccanismi e strumenti per lo sviluppo della Astana International Financial Center” dove si discuterà sulle potenzialità del AIFC e sull’attrazione di investimenti nazionali ed esteri, prospettive di sviluppo dell’Aifc, nonché le opportunità di l’adozione della pratica internazionale di successo di creazione e lo sviluppo dei centri finanziari mondiali.

Particolare attenzione sarà rivolta allo sviluppo sostenibile e alle sfide ambientali. Gli organizzatori della sessione “economia verde come strumento per l’introduzione di innovazione sociale, la diversificazione economica e la sostenibilità ambientale” presenteranno l’esperienza positiva delle città europee, in transizione verso lo sviluppo sostenibile e la realizzazione di green economy, così come l’integrazione di questi strumenti da parte del programma di sviluppo delle Nazioni Unite nel settore idrico del Kazakistan, il che rende un contributo positivo alla realizzazione della crescita verde e visione nazionale della politica del Kazakistan.

Va notato che i principali eventi della Aef 2016 sono organizzati in collaborazione con 10 partner internazionali tra cui l’Onu, Ocse, Fmi, Banca Mondiale, Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo, la Banca asiatica per lo sviluppo e Segretariato del Forum Boao per l’Asia.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Davide Lonardi
Davide Lonardi

Giornalista iscritto dall'Ordine Nazionale dal 2011, nutre una particolare passione per il mondo dell'editoria online. Collabora con diverse testate occupandosi anche di strategie di marketing e di personal branding sul web

View More Articles