Bloomberg: Russia e Kazakistan economie innovative

La Federazione Russa tra le prime 15 economie mondiali, mentre il Kazakistan, per la prima volta, si classifica alla 50esima posizione. Italia ferma al 27esimo posto
Bloomberg: Russia e Kazakistan economie innovative
20 gennaio 14:33 2016 Stampa

Bloomberg, il colosso americano di analisi finanziaria, ha stilato la classifica delle economie più innovative su cui investire. Grazie all’Innovation Index, speciale classifica che prende in considerazione sette principali fattori di innovazione dei Paesi, la società americana ha inserito il Kazakistan, per la prima volta, tra i Top 50 Paesi di tutto il mondo, mentre la Russia ha confermato la sua posizione di rilievo tra la totalità dei 198 Paesi. I sette valori presi in considerazione sono il costo dell’innovazione, produttività, numero di brevetti registrati, densità di imprese high-tech, efficienza del terziario, valore aggiunto della produzione, numero di ricerche scientifiche in corso.

Russia al top, Italia arranca

Il Paese eurasiatico che ha conquistato la posizione più alta in classifica – la 12esima – è la Russia grazie ai 78,87 punti totali, ad un soffio da Israele e seguita dall’Austria. I tre valori che hanno contribuito maggiormente al punteggio sono “Tertiary Efficency” (con 3 punti, in una scala in cui il punteggio più basso è indice di maggiore efficenza), “high-tech density” (8) e “Patent activity” (15). Il punteggio più basso invece è stato attribuito al “R&D Activity”, ovvero attività di ricerca e sviluppo, che ha registrato il valore più alto con 31 punti totali. Da notare che solo pochi Paesi europei hanno superato la Russia nella classifica (come nel caso di Germania e Francia) mentre l’Italia, ad esempio, è ferma in 26esima posizione con 67,86 punti. Nonostante un’uniformità nei valori delle 6 voci prese ad esame dalla classifica di Bloomberg, il Belpaese soffre nell’efficienza del terziario con 43 punti totalizzati, esattamente l’opposto di quanto accade in Russia.

Per il Kazakistan è la prima volta

Innovative Index 2016 Map

Innovative Index 2016 Map

Chi invece non si preoccupa più di tanto di essere (o meno) nelle prime posizioni è il Kazakistan. Il Paese del Grano è infatti approdato per la prima volta nei Top 50 della classifica grazie ai 48,48 punti accumulati. Da notare, però, che non è presente il valore della “High Tech density” che potrebbe far balzare il Paese più avanti nella classifica.

Classifica Bloomberg 2016, uno sguardo d’insieme

In generale sei delle top 10 economie sono europee, mentre tre sono asiatiche, a testimonianza di come l’Eurasia acquisirà sempre più importanza nello scacchiere internazionale. La ricerca di Bloomberg, iniziata su 200 economie mondiali, non ha preso in considerazione le economie che non avevano dati disponibili per almeno sei dei sette parametri di analisi, portando la lista definitiva delle economie analizzate a 84. E di cui Bloomberg ha incoronato le migliori 50.

La classifica delle Top 5 economie mondiali per innovazione vede la Corea del Sud in prima posizione perché sta investendo pesantemente nello sviluppo di nuove tecnologie, con l’indice di innovazione cumulativa che è schizzato a 91.31 punti.
Al secondo posto gli autori dello studio hanno premiato la Germania, grazie agli 85.54 punti accumulati, mentre il terzo posto è andato sempre ad uno Stato europeo: la Svezia, con 85.21 punti complessivi.
Il quadro finale delle Top 5 viene completato dal Giappone (85.07 punti) e Svizzera, di poco sotto con 84.96 punti. Da notare infine le posizioni di alcune tra le economie più importanti del pianeta, come Stati Uniti e Cina, che hanno conquistato rispettivamente l’ottavo e il ventunesimo posto in classifica. (D.L.)

Classifica di Bloomberg 2016

Classifica di Bloomberg 2016

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author

Davide Lonardi
Davide Lonardi

Giornalista iscritto dall'Ordine Nazionale dal 2011, nutre una particolare passione per il mondo dell'editoria online. Collabora con diverse testate occupandosi anche di strategie di marketing e di personal branding sul web

View More Articles