Reattori nucleari BN-800 operativi al 100%

Sono pochissimi i paesi che posseggono la tecnologia dei reattori "veloci", e la Russia è il leader mondiale
Reattori nucleari BN-800 operativi al 100%
19 settembre 12:24 2016 Stampa

La nuova generazione di reattori BN-800, progettati nell’impianto nucleare di Beloyarsk  (Oblast di Sverdlovsk) hanno raggiunto la loro piena operatività e saranno pronti alla commercializzazione entro il 2020. Questo è quanto dichiarato da Sergey Kirienko, capo del regolatore del complesso nucleare Rosatom,  che ha parlato dello stato di avanzamento del progetto direttamente al Presidente della Federazione russa Vladimir Putin.  Il complesso ha raggiunto la piena operatività a fine agosto di quest’anno grazie al lancio di una nuova unità nucleare, che secondo Kiriyenko “è la prima di questo genere a livello mondiale e rispetta i requisiti ‘post Fukushima‘ di cui si è parlato molto in questi anni”.

Il reattore BN è un reattore nucleare veloce autofertilizzante a sodio liquido studiato dall’Unione Sovietica prima e dalla Russia oggi, in varie versioni di differente potenza, che genera più materiale fissile di quanto consuma. Il Bn-800 è stato definito il “reattore più avanzato del mondo” e sostituisce il suo predecessore BN-600,  che ha operato per oltre 30 anni.  Il reattore BN-800 dovrebbe diventare il prototipo di un reattore commerciale per il futuro dell’energia nucleare. Sono pochissimi i paesi che posseggono la tecnologia dei reattori “veloci”, e la Russia è il leader mondiale in questo campo.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Davide Lonardi
Davide Lonardi

Giornalista iscritto dall'Ordine Nazionale dal 2011, nutre una particolare passione per il mondo dell'editoria online. Collabora con diverse testate occupandosi anche di strategie di marketing e di personal branding sul web

View More Articles