BSEC approfondisce la cooperazione agroalimentare

Aumentare l'interscambio e la cooperazione tra i Paesi che aderiscono all'alleanza del Mar nero
BSEC approfondisce la cooperazione agroalimentare
17 maggio 17:00 2017 Stampa

Il  Ministro dell’Agricoltura della Federazione russa Elena Astrakhantseva ha partecipato alla seconda riunione dei ministri dell’agricoltura promossa dalla Bsec, l’Organizzazione di cooperazione economica del Mar Nero. Tema dell’incontro è stato lo sviluppo sostenibile del settore, con particolare attenzione ai sistemi alimentari e al futuro dell’acquacoltura. Ampio spazio è stato dato anche ai temi della sicurezza alimentare e allo sviluppo del commercio regionale, con lo scopo di ridurre l’impatto negativo sull’ambiente nella regione del Mar Nero.

“Tra i nostri partner strategici vi sono senza dubbio molti paesi che aderiscono alla Cooperazione Economica del Mar Nero – ha detto Elena Astrakhantseva -. I nostri paesi hanno un grande potenziale economico, oltre ad una notevole esperienza di lavoro insieme. La sfida odierna è quindi quella di avviare progetti innovativi promettenti per ampliare le opportunità di contatti diretti tra le piccole e medie imprese”.

Durante l’incontro i capi delle delegazioni dei ministri hanno anche toccato i temi della volatilità dei prezzi dei prodotti agricoli e hanno convenuto che la stabilità dei prezzi sia l’obiettivo più importante per la regione BSEC. Per quanto riguarda lo sviluppo sostenibile fondamentale supporto arriverà dall’aumento del commercio tra i Paesi membri. L’interscambio tra Russia e Bsec, ad esempio, nel 2016 ha superato i 5,5 miliardi di dollari, ma già nei primi 3 mesi del 2017 il valore rapportato a quello dello stesso periodo dell’anno scorso è aumentato del 10% toccando quota 1,3 miliardi di dollari.

L’Organizzazione per la cooperazione economica del Mar Nero (BSEC) è stata istituita il 25 Giugno 1992 come iniziativa regionale. Dal maggio 1999, dopo l’entrata in vigore della Carta BSEC, si tratta di un’organizzazione internazionale a tutti gli effetti.  I paesi membri BSEC sono Azerbaijan, Albania, Armenia, Bulgaria, Grecia, Georgia, Moldavia, Russia, Romania, Serbia, Turchia e Ucraina. Gli osservatori sono invece Austria, Bielorussia, Egitto, Germania, Israele, Italia, Polonia, Slovacchia, Stati Uniti, Tunisia, Francia, Croazia e Repubblica Ceca. La prima riunione dei ministri degli stati membri BSEC si è tenuta a Mosca nel 2011, capitanata dalla Russia. Il 2017 segna i 25 anni dalla istituzione dell’Organizzazione.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Davide Lonardi
Davide Lonardi

Giornalista iscritto dall'Ordine Nazionale dal 2011, nutre una particolare passione per il mondo dell'editoria online. Collabora con diverse testate occupandosi anche di strategie di marketing e di personal branding sul web

View More Articles