Burger King tace, il Fas lo multa

La sanzione massima di 200 mila rubli verrà discussa in tribunale il 12 dicembre.
Burger King tace, il Fas lo multa
22 novembre 11:39 2018 Stampa

Il Dipartimento di Mosca del Servizio federale anti-monopolio (FAS) ha intentato causa contro la catena di fast-food Burger King “per non aver fornito informazioni”. L’attività di controllo dei materiali-promo-pubblicitari contenenti l’immagine di bastoncini di pollo con la scritta” Revel them all “ e lo slogan “Smoky chicken fries “, ha portato il Regolatore a richiedere a Burger King documenti e informazioni a cui la catena di fast-food non ha  tempestivamente corrisposto.

Per questo il Fas ha elevato sanzioni comprese tra i  20 e i 200 mila rubli. Il caso sarà discusso in tribunale il 12 dicembre.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author