Cina, la via lattea del commercio del latte

Accordo bilaterale per 10 imprese cinesi che potranno operare in Russia e 10 russe che esporteranno in Cina
Cina, la via lattea del commercio del latte
10 gennaio 11:14 2019 Stampa

Dieci imprese cinesi hanno  ottenuto il diritto di fornire prodotti lattiero-caseari in Russia. Le imprese autorizzate producono latte intero e formaggi. L’autorizzazione è stata ufficializzata da Rosselkhoznadzor che ha  inserito l’elenco delle  società cinesi sul proprio sito.

Con questa scelta è possibile  osservare in controluce una scelta preferenziale e definitiva  della Russia verso la Cina nel programma di autosufficienza alimentare che trova proprio nella filiera del latte il versante più critico. La decisione del  Rosselkhoznadzor è accompagnata infatti da una analoga decisione sul versante cinese:l’Amministrazione centrale delle dogane della Cina ha pubblicato  infatti l’elenco  di dieci produttori russi che possono da oggi esportare latte prodotto  in Cina garantendo loro un mercato compatibile con prezzi di produzione particolarmente elevati. Le consegne reciproche di prodotti lattiero-caseari (con esclusione del latte in polvere)  sono possibili da oggi.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author