Codice doganale Uee, la Bielorussia firma

Il Codice dovrebbe entrare in vigore l'1 luglio 2017 e sostituirà il Codice dell'Unione doganale approvato nel 2009
Codice doganale Uee, la Bielorussia firma
13 aprile 12:30 2017 Stampa

La Bielorussia ha firmato il nuovo codice doganale dell’Unione economica eurasiatica lo scorso 11 aprile. Lo ha affermato ai giornalisti Dmitry Nekrasov, capo del Dipartimento della legislazione doganale della Commissione economica eurasiatica.
I leader di Russia, Kirghizistan, Armenia e Kazakistan hanno firmato il codice doganale il 26 dicembre 2016, ma il presidente della Bielorussia non era presente alla riunione.

“La Bielorussia ha firmato il codice doganale Uee – ha detto Nekrasov a margine di una conferenza sui temi chiave del commercio estero -. La Commissione ha già ricevuto la firma e a breve sarà pubblicata sul nostro sito. Tuttavia – ha continuato -, ciò non significa che è già entrata in vigore, in quanto si tratta di un trattato internazionale quindi dovrebbe essere ratificato da tutte le parti“.

La decisione era stata annunciata poche settimane fa dal portavoce del ministro degli Esteri bielorusso, Dmitry Mironchik: “Non ci assumiamo nessuna responsabilità, le dichiarazioni le rilasceremo noi nel prossimo futuro”, aveva detto.

Il Codice dovrebbe entrare in vigore l’1 luglio 2017 e sostituirà il Codice dell’Unione doganale approvato nel 2009. Il suo scopo è rendere più trasparenti le operazioni doganali e creare delle procedure comuni all’interno dell’ Uee per facilitare i rapporti tra aziende ed enti pubblici.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles