Colle sotto l’attacco di Lega-M5s. Oggi Cottarelli da Mattarella

Di Maio chiede l'impeachment e Salvini subito la data del voto
Colle sotto l’attacco di Lega-M5s. Oggi Cottarelli da Mattarella
28 maggio 10:22 2018 Stampa

Carlo Cottarelli, economista e commissario alla spending review nominato dal 2013 da Enrico Letta, salirà tra qualche ora al Quirinale per ricevere dal Capo dello Stato il mandato a formare il governo ‘neutrale’ che traghetterà il paese verso le urne, forse nel prossimo ottobre.

E’ l’esito della crisi politica che rischia di essere una grave crisi istituzionale per l’attacco di Lega e di Cinquestelle al Quirinale. Di impeachment parla Luigi Di Maio definendo “incomprensibile” la decisione di Mattarella e sostenendo che “non finisce qui” e la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ma il leader della Lega Matteo Salvini lascia stare la messa in stato d’accusa di Mattarella e invoca la data del voto spiegando che le prossime elezioni “saranno un vero e proprio referendum”.

Mattarella ieri, dopo aver incontrato i leader di Lega e M5s e il premier incaricato Giuseppe Conte, costretto a rimettere il mandato, sceglie di parlare direttamente agli italiani per spiegare che, come prevede l’articolo 92 della Costituzione, il Capo dello Stato non può accettare imposizioni sui nomi dei ministri. Mattarella rivela anche il rifiuto dei due partiti vincitori delle elezioni a nominare un autorevole esponente politico della maggioranza – molte fonti parlano del leghista Giancarlo Giorgetti – come ministro dell’Economia al posto di Paolo Savona considerato un sostenitore di una linea che potrebbe portare alla fuoriuscita dall’euro. Mettendo “a rischio i risparmi degli italiani”. Insomma, una decisione quella del presidente che non è stata presa “a cuor leggero” ma pensando agli italiani.

Solidarietà e appoggio a Mattarella da Silvio Berlusconi che bolla come “irresponsabili” i Cinquestelle e dal Pd con il segretario reggente Maurizio Martina e l’ex premier Paolo Gentiloni che invoca: “Nervi saldi, ora salviamo il Paese”.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author