Cremlino: governi stranieri vogliono screditare Putin

L'accusa estesa a ong e media
Cremlino: governi stranieri vogliono screditare Putin
29 March 09:56 2016 Print This Article

Il Cremlino ha accusato oggi non meglio precisati governi stranieri, organizzazioni non governative e media di cercare di danneggiare la reputazione del presidente Vadimir Putin e dirottare le imminenti elezioni.

“Alcune organizzazioni pubbliche, organizzazioni non governative, servizi di sicurezza di Paesi stranieri e certi media si sono uniti alla campagna elettorale nel nostro Paese prima dell’inizio della stessa”, ha detto il portavoce di Putin Dmitri Peskov.

“Continuano attivamente a tentare d’influenzare il nostro Paese, continuano ad attraccare nel nostro Paese”, ha continuato, aggiungendo che il loro obiettivo è “screditare il presidente Putin“.

A settembre la Russia va alle elezioni parlamentari, ma i critici di Putin sostengono che saranno manipolate dal Cremlino e che pochi candidati d’opposizione potranno concorrervi. Putin ha avvertito già a febbraio che nemici stranieri stanno cercando di ingluenzare le elezioni parlamentari e ha chiesto alle forze di sicurezza russe di stare all’erta.

Eurasiatx/Askanews

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles