Cremlino: restrizioni a Turchia eliminate con decreto Putin

Ma il governo: agiremo gradualmente, dopo attentato Istanbul
Cremlino: restrizioni a Turchia eliminate con decreto Putin
30 June 15:49 2016 Print This Article

Il governo russo sta elaborando i documenti, ma in cima alle carte per eliminare tutte le restrizioni alla Turchia ci sarà anche un ukaz presidenziale, un decreto firmato da Vladimir Putin. Secondo il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov saranno pronti a breve “gli atti rilevanti che annullano i precedenti atti adottati. Di conseguenza, ci sarà un decreto presidenziale e i pertinenti atti di governo. L’intero set di questi documenti sono in fase di preparazione al governo”, ha detto Peskov.

La Russia andrà comunque per gradi, ha detto il primo ministro russo Dmitry Medvedev. “Agiremo gradualmente. Da un lato, è necessario rimuovere queste restrizioni considerando il miglioramento nell’atmosfera politica, ma, naturalmente, non a scapito dei produttori e partner russi che hanno coperto i settori sul mercato russo, lasciati liberi”, ha detto Medvedev in una sessione di governo.

Quanto al turismo, la Turchia deve fornire garanzie che i russi in viaggio saranno al sicuro, ha notato Medvedev . “Al culmine della stagione turistica, un tema rilevante è la revoca del divieto dei voli charter e le raccomandazioni per i turisti russi a non viaggiare in Turchia. In questo senso è molto importante ottenere ulteriori garanzie da parte delle autorità turche su misure efficaci per garantire la sicurezza dei nostri viaggiatori, soprattutto alla luce dei recenti tragici eventi di Istanbul”, ha detto.

La situazione con la Turchia era notevolmente peggiorata con l’abbattimento di un jet russo in territorio siriano, vicino al confine con la Turchia, l’autunno scorso. Ma ora con le scuse di Ankara, per l’accaduto, i rapporti sembrano ripartire.

Eurasiatx/Askanews

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles