Cremlino: troppo presto per parlare di disgelo tra Russia e Usa

Peskov: "cauto ottimismo, c'è molto lavoro da fare"
Cremlino: troppo presto per parlare di disgelo tra Russia e Usa
11/05/2017 Распечатать

Il Cremlino stima che sia ancora troppo presto per parlare di un disgelo nelle relazioni tra la Russia e gli Stati Uniti, dopo la visita a Washington del capo della diplomazia russa Sergey Lavrov e il suo incontro con l’omologo Rex Tillerson e il presidente Donald Trump. “E’ troppo presto per trarre conclusioni”, ha detto ai giornalisti il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov, interrogato sul “disgelo” nei rapporti tra le due potenze.

“Il fatto che vi sia un dialogo è una cosa molto positiva. I presidenti hanno parlato al telefono per tre volte e in continuità con questo dialogo Rex Tillerson è stato ricevuto a Mosca e Sergey Lavrov è stato ricevuto a Washington”, ha aggiunto Peskov. “Dobbiamo comunque mantenere un cauto ottimismo per il momento, perché abbiamo molto lavoro davanti a noi”, ha insistito il portavoce del Cremlino.

Vladimir Putin e Donald Trump per il momento non si sono incontrati, nonostante le promesse elettorali dell’allora candidato repubblicano alla Casa Bianca sulla normalizzazione delle relazioni russo-americane. Entrambi i presidenti saranno comunque presenti al vertice del G20, il 7 e l’8 luglio ad Amburgo, in Germania. “Sappiamo che i due presidenti saranno insieme al G20 di Amburgo. Questa può essere una buona occasione per incontrarsi”, ha detto Peskov.

Eurasiatx/Askanews

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles