Crimea: arriva il gemellaggio con due città europee

Si parla di trattative con delegazioni francesi e italiane. Tuttavia è prematuro rivelare i nomi delle città europee per la possibile reazione di Kiev
Crimea: arriva il gemellaggio con due città europee
06 settembre 12:00 2017 Stampa

Sono Feodosia ed Eupatoria le città della Crimea che firmeranno i protocolli di partnership e gemellaggio con città di Austria e Bulgaria all’inizio di novembre. A riportare la notizia è il giornale russo Izvestia, riportando le dichiarazioni del rappresentante della Crimea presso la presidenza russa Georgy Muradov.

“In occasione della prossima conferenza di novembre ‘Crimea nel contesto internazionale‘ – scrive il giornale – si prevede di concludere accordi di gemellaggio tra Eupatoria e Feodosia e due città europee situate in Austria e Bulgaria”.

Come dichiarato da Muradov, è prematuro rivelare i nomi delle due città europee per la possibile reazione di Kiev. “Non direi ora i nomi di queste città, in quanto Kiev immediatamente eserciterà pressioni sui rappresentanti europei, con vari appelli e dichiarazioni all’indirizzo dei ministri degli Esteri di vari Paesi”, ha detto.

Anche il presidente della Crimea, Sergey Aksenov, ha rivelato al giornale alcune indiscrezioni. Alla conferenza di novembre, secondo le sue dichiarazioni, sono previste trattative di gemellaggio con i rappresentanti di delegazioni francesi e italiane.

Cecilia Valentini

Print this entry

view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles