CSI, a Sochi il vertice dei capi di Stato

Sarà un vertice in forma ridotta in cui si parlerà di cooperazione economica, politica e culturale
CSI, a Sochi il vertice dei capi di Stato
11 ottobre 10:02 2017 Stampa

I capi della Comunità degli Stati Indipendenti (Csi) si riuniranno oggi, 11 ottobre, a Sochi. Questa volta si tratta di un vertice in forma ristretta per discutere, tra le altre cose, sulla data e sulla sede del prossimo Consiglio dei capi di Stato.

La Csi è composta da Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Kazakhstan, Kirghizistan, Moldova, Russia, Tagikistan e Uzbekistan. I partecipanti al vertice, tutti provenienti da questi Stati, avranno modo di discutere sullo sviluppo della cooperazione politica, economica e culturale, oltre che su argomenti riguardanti l’interazione interna tra i singoli Paesi.

Nel prossimo Consiglio, invece, i capi di Stato parleranno, oltre che dello sviluppo di cooperazione in vari ambiti, di difesa delle frontiere e lotta contro il terrorismo. Durante l’ultimo vertice, tenutosi in Kirghizistan il 16 settembre dell’anno scorso, i rappresentanti della Csi hanno approvato un documento sull’adattamento del Commonwealth alle realtà moderne. In quell’occasione, inoltre, hanno anche festeggiato i 25 anni della nascita della confederazione, composta da 9 delle 15 repubbliche dell’ex Unione Sovietica, dopo il ritiro di Georgia e Ucraina.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles