Dalla paglia alla carta, il progetto kazako che ricicla gli scarti cerealicoli

Produrre carta, metano e fertilizzanti riutilizzando fino a 500 mila tonnellate anno di paglia
Dalla paglia alla carta, il progetto kazako che ricicla gli scarti cerealicoli
20 maggio 10:04 2017 Stampa

Paglia per produrre carta e non solo. Anche metano e fertilizzanti solidi (a partire dall’acido fulvico) con l’apporto di altri scarti vegetali. Questo è il progetto presentato dal gruppo Macau Legend Development al vicepremier kazako Askar Myrzakhmetov nel corso di un incontro.

Si tratterebbe di lavorare fino a 500mila tonnellate all’anno di paglia con la produzione di 20mila tonnellate di carta in aggiunta agli altri sottoprodotti.

L’investimento complessivo sarebbe di circa 300 milioni di dollari. In realtà per Macau Legend, società quotata alla Borsa di Hong Kong che opera a Macao nel settore delle case da gioco, si tratterebbe soprattutto di un investimento finanziario. Mentre, partner operativo dovrebbe essere il gruppo Tranlin Paper della provincia dello Shandong, che ha avviato recentemente un’iniziativa analoga in Virginia (Stati Uniti).

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles