A dicembre la Soyuz riparte

Dopo l'incidente dell'11 ottobre.
A dicembre la Soyuz riparte
13 novembre 09:28 2018 Stampa

33 giorni dopo l’incidente dell’11 ottobre ecco programmato il primo volo di un equipaggio sulla navetta russa Soyuz. La notizia è contenuta nel calendario dei voli della Nasa e diffusa dall’agenzia spaziale canadese (Csa), confermata anche dal responsabile del Volo umano dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi).

Il lancio della Soyuz è previsto dalla base russa di Baikonur, nel Kazakhstan, e a bordo ci saranno i tre membri dell’equipaggio della Expedition 58: l’americana Anne McClain della Nasa, il canadese David Saint-Jacques della Csa e il russo Oleg Kononenko dell’agenzia spaziale russa Roscosmos. Il loro arrivo sulla Stazione Spaziale Internazionale è previsto a sei ore dal lancio, quindi si uniranno ai tre astronauti attualmente a bordo: il comandante Alexander Gerst, dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), l’americana Serena Aunon-Chancellor e il russo Sergey Prokopyev.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author