Secondo stabilimento produttivo per JSC Eurotechnica

Lo scorso anno la società ha quasi triplicato la produzione. Soffrono le aziende straniere, che dovrebbero pensare al "Made with Russia"
Secondo stabilimento produttivo per JSC Eurotechnica
02 febbraio 10:55 2017 Stampa

Si è svolta ieri alla presenza di politici e uomini del tessuto industriale russo l’inaugurazione del secondo stabilimento di  JSC Eurotechnica, società russa leader nella produzione di macchinari agricoli (nata grazie ad investimenti e know-how tedeschi). L’apertura del secondo complesso produttivo nella Regione di Samara è stata possibile mediante il sostegno del Fondo per lo Sviluppo industriale della Russia, che è intervenuto per dare appoggio alla società che in 10 anni di attività è stata in grado di ampliare la propria rete commerciale in 63 regioni della Russia e in diversi Paesi quali Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan e in Germania.

Merito anche delle agevolazioni fiscali messe in atto dal Governo: Eurotechnica è infatti una delle aziende che ha saputo sfruttare maggiormente il sistema di leasing federale messo a disposizione Rosagroleasing (ente specifico per il leasing nel settore agroindustriale) e il supporto statale per la vendita di macchinari “made in Russia” (che prevede sconti al momento dell’acquisto (una  specie di incentivi, simili a quelli che erano presenti in Italia fino a qualche anno fa in merito all’acquisto di nuovi veicoli d parte dei privati).

Tutto questo ha permesso ad Eurotechnica di aumentare di 2,5 volte il volume della produzione nell’ultimo anno. L’azienda è stata inoltre inserita nella lista di aziende particolarmente importanti per lo sviluppo della import susbtitution, la politica messa in campo dal Cremlino per far crescere le aziende russe. I fondi stanziati dal piano Federale hanno permesso di installare una nuova linea per la colorazione delle macchine con una superficie totale è di 2200 mq, un nuovo edificio di produzione dei componenti e pezzi di ricambio, e un nuovo reparto modernizzato per la saldatura e l’assemblaggio.

All’evento hanno partecipato il governatore della regione di Samara, Nikolai Merkushkin, il direttore del dipartimento di agricoltura del Ministero del Commercio Yevgeny Korchevoi, il Ministro dell’Agricoltura e dell’alimentazione della regione di Samara Alexei Popov, e il Ministro dell’Industria e della Tecnologia della regione Sergey Bezrukov.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Davide Lonardi
Davide Lonardi

Giornalista iscritto dall'Ordine Nazionale dal 2011, nutre una particolare passione per il mondo dell'editoria online. Collabora con diverse testate occupandosi anche di strategie di marketing e di personal branding sul web

View More Articles