Emissioni auto, Ue dice si a taglio a 35%

20 Paesi a favore, 4 contro, 4 astenuti
Emissioni auto, Ue dice si a taglio a 35%
11 ottobre 11:57 2018 Stampa

Intesa dopo oltre 13 ore di negoziati a Lussemburgo tra i ministri dell’ambiente Ue per il taglio delle emissioni di CO2: questi saranno del 35% per le vetture e del 30% per i van entro il 2030. Lo ha annunciato la presidenza austriaca dell’Ue che ha lavorato per raggiungere il compromesso. Sono previste deroghe per chi produce piccole quantità di veicoli. Nel complesso, 20 Paesi hanno votato a favore, 4 contro e 4 si sono astenuti. Hanno criticato il compromesso Irlanda, Lussemburgo, Slovenia, Danimarca, Svezia e Olanda.

Cominceranno già domani i nuovi negoziati con il Parlamento Ue (che ha chiesto un taglio del 40%) e la Commissione Ue (che ha proposto invece il 30%) per stabilire la soglia finale del taglio. In questo modo l’Ue riuscirà ad arrivare con una posizione chiara alla conferenza Onu sul clima in calendario tra due mesi a Katowice e dove si dovrà definire la messa in pratica dell’accordo di Parigi.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author