Fca brucia 1,5 mld a Piazza Affari. Male anche a Wall Street

Si dimette Alfredo Altavilla. Balzo Hyundai
Fca brucia 1,5 mld a Piazza Affari. Male anche a Wall Street
24 luglio 09:18 2018 Stampa

La borsa di Milano ha bruciato 1,5 miliardi sui quattro titoli della galassia Fca, passando da circa 73,62 miliardi di venerdì sera a circa 72,09 miliardi di capitalizzazione dei quattro titoli alla chiusura di oggi. La capitalizzazione di Fca è passata da 25,557 miliardi a 25,09 miliardi, lasciando sul terreno poco meno di mezzo miliardo. Ferrari è passato da 22,53 miliardi a 22,04 miliardi: un calo di 4,9 miliardi. Limatura per Cnh industrial passata da 11,893 a 11,76 miliardi. Exor invece è scesa da 13,64 a 13,20 miliardi.

Debole tutta la galassia del Lingotto, con l’avvicendamento tra Sergio Marchionne e Mike Manley e le dimissioni di Alfredo Altavilla, aspirante successore del supermanager malato. Ferrari male a Wall Street.

In Asia Hyundai ha guadagnato il 2% a Seul. Il Gruppo coreano aveva smentito a fine giugno un interesse per Fca.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author