Fincantieri, Francia e Germania si oppongono ad acquisizione Stx

Ue avvia esame per posizione dominante
Fincantieri, Francia e Germania si oppongono ad acquisizione Stx
09 gennaio 13:38 2019 Stampa

La Commissione europea ha accolto la domanda presentata da Francia e Germania che la invitavano a esaminare, alla luce del regolamento sulle concentrazioni, la proposta di acquisizione di Chantiers de l’Atlantique (nuovo nome di Stx) da parte di Fincantieri. Secondo la Commissione l’operazione rischia di nuocere “in misura significativa alla concorrenza nel settore della costruzione navale” a livello europeo e mondiale. Lo rende noto l’antitrust europeo.

Il progetto di acquisizione di Chantiers de l’Atlantique da parte di Fincantieri non raggiunge le soglie di fatturato previste dal regolamento Ue sulle concentrazioni per le operazioni che devono essere notificate alla Commissione a causa della loro dimensione europea. Esso è stato però oggetto di notifica per autorizzazione in Francia e in Germania. “La Francia ha presentato alla Commissione una domanda di rinvio.

La Germania si è associata alla richiesta di rinvio trasmessa dalla Francia. La Commissione “intende ora chiedere a Fincantieri di notificare l’operazione”.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author