Forniture di aerei civili, l’accordo tra Russia e Italia

Alexander Neradko e il direttore dell'Enac, Alessio Quaranta, hanno firmato a Roma il calendario per implementare l'intesa
Forniture di aerei civili, l’accordo tra Russia e Italia
07 novembre 12:00 2017 Stampa

Nuovo accordo tra Italia e Russia. Questa volta si tratta della fornitura degli aerei civili russi Sukhoi Superjet 100. Lo ha riferito in un comunicato l’agenzia federale russa per il trasporto aereo, Rosaviatsiya.

“Il documento formalizza il riconoscimento della parte italiana del sistema di certificazione russo di produzione di equipaggiamenti aerei e permette l’esportazione senza ostacoli di dei velivoli SSJ-100 ai clienti europei” è scritto nel documento. Inoltre, proprio ieri il direttore dell’agenzia federale per il trasporto aereo, Alexander Neradko, e il direttore dell’Enac, Alessio Quaranta, hanno firmato a Roma il calendario delle procedure per implementare la fornitura degli aerei.

“Siamo stati in grado di coordinare le nostre posizioni e preparare il testo delle procedure in un tempo molto breve, meno di due anni. Allo stesso tempo dal 2015 le esportazioni di SSJ-100 in Italia non si sono fermate neanche per un giorno. Da oggi i nostri rapporti sono ulteriormente formalizzati. Il documento è firmato per migliorare le relazioni bilaterali… la cooperazione soddisfa pienamente gli interessi dell’industria aeronautica russa ed è la chiave per il successo dello sviluppo delle esportazioni di aerei nazionali all’estero” ha dichiarato Neradko.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles