Forum Eurasiatico, Verona ospiterà la decima edizione

L'evento si terrà il prossimo autunno, il 19 e il 20 ottobre
Forum Eurasiatico, Verona ospiterà la decima edizione
14 luglio 14:00 2017 Stampa

Sarà ancora Verona ad ospitare il decimo Forum Eurasiatico, in programma il 19 e 20 ottobre. Innovazione, energia e sicurezza informatica saranno i temi principali su cui si confronteranno gli ospiti. Lo ha annunciato la Fondazione Rosskongress, partner dell’Associazione Conoscere Eurasia e del Forum internazionale di San Pietroburgo.

Il Forum si aprirà sotto il grande tema “L’arte dell’Innovazione“, ma gli ospiti discuteranno anche di cooperazione politica, economica e sociale. Molti gli invitati all’evento: dai rappresentanti delle piccole e medie imprese, alle figure istituzionali, diplomatici, giornalisti ed esperti provenienti da Italia, Ue ed Unione economica eurasiatica.
In particolare, per la parte russa saranno presenti, tra gli altri, Igor Sechin, Presidente e Ceo di Rosneft; Tigran Sargsyan, Presidente, Commissione Economica Eurasiatica (Cee); Tatiana Valovaya, Ministro dell’Integrazione e della Macroeconomia della Cee; Veronica Nikishina, Ministro del Commercio della Cee; Leonid Mikhelson, Presidente del Management Board di Novatek; Aleksey Likhachiov, Direttore generale, Rosatom; Aleksandr Ivannikov, Capo Dipartimento, Gazprom; Timur Zhaksalykov, Ministro dell’Economia e della Politica Finanziaria della Cee; Aleksandr Torshin, Vice Presidente della Banca Centrale della Federazione Russa; Kirill Dmitriev, Direttore generale del Fondo russo per gli investimenti diretti; Alexander Shoikhin, Presidente dell’Unione degli Industriali e degli Imprenditori della Russia

Anche la parte italiana vedrà presenti figure di rilievo del mondo della politica e delle istituzioni, del mondo economico e non solo. Tra queste, Antonio Fallico, Presidente di Banca Intesa Russia e Presidente dell’Associazione Conoscere Eurasia;  Claudio Descalzi, AD di Eni; Romano Prodi, Presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli; Alessandro Decio, Ceo e Direttore Generaledi Sace; Carlo Messina, Ceo di Intesa Sanpaolo; Alessandro Profumo, Amministratore delegato di Leonardo. Sarà inoltre presente Antonio Tajani, Presidente del Parlamento Europeo.

L’anno scorso hanno partecipato alla nona edizione oltre sessanta relatori, personalità politiche e non, e più di 600 aziende provenienti da oltre 10 diversi Paesi: Armenia, Austria, Azerbaigian, Belgio, Bielorussia, Cina, Francia, Germania, Regno Unito, Italia, Kazakistan, Malta, Mongolia, Russia, Slovacchia, Svizzera. L’anno scorso, sono state 8 le sessioni di lavoro su cui si sono confrontati i partecipanti del Forum. Tra queste, in primo piano l’economia e la finanza nel contesto della crisi globale; processi geopolitici; il mercato dell’energia in prospettiva 2020; fino ai nuovi modelli di cooperazione economica; alle infrastrutture e all’agroindustria. Tutto in un contesto globale  di confronto sui rapporti politici, economici e commerciali tra Italia, Ue e Paesi dell’Unione economica eurasiatica.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles