Gazprom e Turkish Stream, affare fatto

2,1 miliardi di euro l’investimento approvato
Gazprom e Turkish Stream, affare fatto
04 giugno 14:25 2018 Stampa

 

Il Consiglio di amministrazione di Gazprom ha approvato la fornitura della costruzione del gasdotto Turkish Stream, con un prestito di 2.142 milioni di euro alla South Stream Transport B.V. un prestito di 2.142 miliardi di euro. Nell’incontro istituzionale che ha preceduto la sottoscrizione dell’accordo, il Presidente russo Vladimr  Putin ha affermato che si tratta di una “riparazione” per quanto occorso a Gazprom in seguito alla disavventura del South Stream. Il prestito è emesso per 5,5 anni. Deve essere restituito entro e non oltre il 30 dicembre 2023. “Gazprom” ha iniziato la costruzione del tratto offshore del Turkish Stream  nel  maggio 2017,  alla fine di maggio di quest’anno “Gazprom” e il governo della Turchia hanno firmato un protocollo di intesa relativo al tratto  onshore , strategico  per le consegne di gas russo ai  consumatori europei, in particolare  per i mercati di Grecia, Italia, Bulgaria, Serbia e Ungheria.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author