Germania-Francia, accordo “russo” per Nord Stream 2

Parigi riconosce ruolo principale in negoziato a Berlino
Germania-Francia, accordo “russo” per Nord Stream 2
08 febbraio 14:13 2019 Stampa

Francia e Germania hanno raggiunto un compromesso che consente a Berlino di  mantenere il ruolo di negoziatore principale con la Russia per il gasdotto Nord Stream 2 Parigi aveva precedentemente sostenuto che il proprio ruolo prevedeva  una supervisione dei nuovi gasdotti offshore da parte dell’Unione europea, una mossa che avrebbe fatto saltare i negoziati tra la Germania e la Russia. I due paesi europei  hanno oggi concordato che il ruolo sarà ricoperto “dal territorio e mare territoriale dello stato membro in cui si trova il primo punto d’interconnessione”, vale a dire la Germania.

I lavori di costruzione del gasdotto che porta il gas russo in Germania attraverso il mar Baltico fino al punto d’arrivo di Griefswald sono già iniziati. La bozzadi oggi  rimpiazza la vecchia formulazione che le regole Ue sulle importazioni di gas verranno applicate dal “territorio degli stati membri” e/o dal “mare territoriale degli stati membri”.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author