Hacker su Yahoo, Russia nega ogni coinvolgimento in cybercrimini

Accusate di furto dati due spie russe e due hacker
Hacker su Yahoo, Russia nega ogni coinvolgimento in cybercrimini
16/03/2017 Распечатать

l Cremlino ha smentito qualunque coinvolgimento ufficiale russo nel massiccio cyberattacco contro il colosso informatico Yahoo, del quale le autorità Usa accusano lo spionaggio di Mosca. “E’ impossibile che un’amministrazione russa, Fsb compresa, sia ufficialmente coinvolta in atti illegali nel cyberspazio” ha detto alla stampa il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov.

Il Dipartimento della Giustizia Usa ieri ha formalizzato le accuse contro due spie russe e due hacker per l’intrusione informatica ai danni di Yahoo, risalente alla fine del 2014 ma annunciata dal gruppo tecnologico soltanto il 22 settembre scorso, nella quale erano stati rubati i dati di 500 milioni di utenti. Sotto accusa due hacker e due membri dell’agenzia d’intelligence russa Fsb, sanzionata, tra le altre, dall’amministrazione Obama alla fine dello scorso dicembre per l’interferenza nelle elezioni presidenziali Usa.

Eurasiatx / Askanews

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Davide Lonardi
Davide Lonardi

Giornalista iscritto dall'Ordine Nazionale dal 2011, nutre una particolare passione per il mondo dell'editoria online. Collabora con diverse testate occupandosi anche di strategie di marketing e di personal branding sul web

View More Articles