Hotel, la rivoluzione delle stelle

Dopo l'adozione della legge sulla nuova classificazione degli alberghi, i prezzi degli alloggi potrebbero diminuire
Hotel, la rivoluzione delle stelle
17 gennaio 09:58 2018 Stampa

La Duma di Stato ha adottato in seconda lettura il disegno di legge sulla regolamentazione giuridica di prestazione di servizi alberghieri e sulla classificazione delle offerte nel settore turistico. Il documento introduce nuove regole per la classificazione di alberghi, stabilimenti balneari e stazioni sciistiche. Gli hotel che lavoreranno senza adottare la nuova classificazione saranno multati.

“Con questa legge, i prezzi per l’alloggio potranno essere ridotti a visto che, almeno in alcune regioni, il vecchio prezzo esposto potrebbe non essere adeguato alla nuova classificazione” – ha dichiarato Sergei Krivonosov, vicepresidente del comitato della Duma di Stato per lo sport, il turismo e politiche giovanili.

“Per poter essere competitivi sul mercato internazionale, è necessario mantenere il giusto rapporto qualità-prezzo” ha spiegato Krivonosov.

Le nuove disposizioni entreranno in vigore in base al calendario basato sulle dimensioni della struttura: dal 1° luglio 2019 per gli alberghi con più di 50 camere, dal 1° gennaio 2020 per gli alberghi più di 15 camere e dal 1° gennaio 2021 per tutti le altre strutture. (M.K.)

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author