Il centro commerciale internazionale dell’Asia centrale

Kazakistan e l'Uzbekistan pianificano un centro commerciale comune lungo la frontiera che porterà il commercio tra i due Paesi a 5 miliardi di dollari entro la fine del 2020
Il centro commerciale internazionale dell’Asia centrale
07 maggio 09:58 2019 Stampa

Il Kazakistan e l’Uzbekistan hanno sottoscritto un accordo di pianificazione per la realizzazione del centro internazionale per l’Asia centrale per il commercio e la cooperazione economica. Il centro sorgerà sul loro confine condiviso con l’obiettivo di aumentare il commercio bilaterale a 5 miliardi di dollari entro la fine del 2020.

L’attuazione di questo progetto semplificherà gli scambi transfrontalieri e migliorerà l’accesso alle infrastrutture di controllo, oltre a creare un grande centro commerciale e logistico in Asia centrale.

Per il Kazakistan, la creazione di un tale centro consentirà di consolidare e regolare i flussi commerciali provenienti non solo dall’Uzbekistan, ma anche i flussi commerciali di transito che passano attraverso l’Uzbekistan.

Le esportazioni kazake in Uzbekistan sono aumentate del 27% nel 2018 per un totale di 1,19 miliardi di dollari . Le esportazioni dell’Uzbekistan in Kazakistan sono aumentate del 20 percento ma il loro valore complessivo è meno della metà (450 milioni di dollari) dell’export kazako. La maggior parte delle esportazioni kazake è costituita da prodotti agricoli e risorse dell’industria petrolifera e del gas.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author