Il Cnr sigla due intese a Mosca, anche con Accademia delle scienze

Inguscio da Terracciano. Domani alle 8 l'accordo principale
Il Cnr sigla due intese a Mosca, anche con Accademia delle scienze
28 giugno 11:48 2018 Stampa

Il Cnr sigla due accordi con istituzioni di ricerca russe durante la missione a Mosca di Massimo Inguscio, presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche. In questi giorni si terranno incontri con l’ambasciatore Pasquale Terracciano e verranno siglate due partnership tra il Consiglio nazionale delle ricerche, l’Accademia delle scienze russa e la Fondazione russa per la ricerca di base. Domani alle 8 italiane verrà firmato all’Accademia delle Scienze l’accordo principale.

Obiettivo della missione di Inguscio, che presiede la Consulta dei presidenti degli Enti pubblici di ricerca, grazie al gioco di squadra istituzionale con l’ambasciatore Terracciano, è sviluppare relazioni di diplomazia scientifica, rafforzare le relazioni tra gli enti per favorire lo scambio di idee e competenze scientifiche e tecnologiche, modelli formativi tra i due Paesi, per amplificare la rete e l’amicizia dei ricercatori italiani e russi.

I due accordi saranno firmati dal presidente del Consiglio nazionale delle ricerche Inguscio, in missione a Mosca, con Alexander Serggev, presidente dell’Accademia russa delle scienze, con Vladislav Panchenko, presidente della Fondazione per la ricerca di base (Russian Foundation for Basic Research – Rfbr). Con l’Accademia il Cnr chiude un accordo di quattro anni, mentre con la Rfbr l’intesa è di durata quinquennale.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author