Il Cremlino parla in terza persona e sui missili alza le spalle

Senza risposta la richiesta Usa sui missili a capacità nucleare
Il Cremlino parla in terza persona e sui missili alza le spalle
07 dicembre 13:46 2018 Stampa

“La Russia non ha violato, non sta violando e rimane fedele ai suoi obblighi ai sensi del trattato INF”. Il portavoce del Presidente della Federazione. Dmitry Peskov, risponde indirettamente alla richiesta formulata oggi da un alto funzionario degli Stati Uniti di ritirare i suoi 9M729 per evitare l ritiro degli stessi Usa dal Trattato INF.

Il Cremlino non ha accolto la richiesta degli Stati Uniti di demolire un missile a propulsione nucleare ve, affermando che lo stesso è in conformità con il Trattato che Washington accusa di aver violato.

Un alto funzionario degli Stati Uniti ha detto oggi che la Russia deve ritirare i suoi 9M729 missili (e lanciatori) con capacità nucleare o modificare la gamma delle armi per tornare al rispetto del Trattato sulle armi nucleari a raggio intermedio del 1987 ed evitare un ritiro degli Stati Uniti dal patto.

“La Russia non ha violato, non sta violando e rimane fedele ai suoi obblighi ai sensi del trattato INF”, ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author