Cooperative agricole per esportare nell’Uee

Il Kirghizistan sta pensando a questa strategia per competere con Russia e Kazakistan
Cooperative agricole per esportare nell’Uee
20 agosto 09:00 2016 Stampa

Il Kirghizistan, Stato indipendente dell’Asia centrale con all’incirca 5,7 milioni di abitanti, sta cercando nuove strategie per esportare i propri prodotti all’interno dell’Unione economica eurasiatica. Il problema principale di questo Paese e dato, secondo quanto riportato dalla testata vb.kg, dall’impossibilità di fornire volumi di prodotti sufficientemente grandi, requisito importante nell’Unione economica eurasiatica. Una caratteristica che appartiene invece a Paesi vicini, quali Russia e Kazakistan. Eldar Abakirov, Vice Ministro dell’Economia del Kirghizistan, ha però una strategia precisa: creare cooperative agricole che possano operare assieme nel mercato comune dell’Uee, offrendo volumi comparabili a quelli dei Paesi più grandi.

Una soluzione sviscerata dallo stesso Vice ministro in occasione del forum sulle Cooperative: “Produciamo ottime merci ma non nelle quantità richieste per l’esportazione permanente ad altri paesi – ha detto  Abakirov – La produzione ha coinvolto piccole aziende agricole, che però ad oggi non utilizzano grandi magazzini e centri logistici, ma piccole soluzioni con celle frigorifere. L’agricoltura del Kirghizistan non può però trasformarsi in un settore che non genera entrate solamente per colpa della mancanza di logistica e di volumi di produzione”. Il vice ministro ha detto che dopo l’adesione all’Uee il Kirghizistan ha incominciato a studiare il mercato e le sue condizioni. E dopo un’analisi approfondita, la soluzione migliore è quella di fare sistema tra le aziende, presentandosi come cooperative e attivando tutte le procedure per riunirsi in piccoli gruppi di aziende capaci però di attrezzarsi con centri di conservazione e strutture logistiche adatte ad un mercato allargato come quello dell’Uee. Abakirov non ha solo presentato la proposta ai produttori, ma ha anche rassicurato un impegno e supporto completo da parte del Governo, che è disposto a sedersi al tavolo con le associazioni delle Cooperative kirghise: “Se avete bisogno leggi o regolamenti, vi aiuteremo” ha assicurato al termine della conferenza.

Lo stand del Kirghizistan a Expo Milano 2015

Lo stand del Kirghizistan a Expo Milano 2015

 

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Davide Lonardi
Davide Lonardi

Giornalista iscritto dall'Ordine Nazionale dal 2011, nutre una particolare passione per il mondo dell'editoria online. Collabora con diverse testate occupandosi anche di strategie di marketing e di personal branding sul web

View More Articles