Il museo egizio di Torino arriva all’Ermitage

Da giugno 2017 i reperti egiziani saranno ospitati all'interno del grande e famoso museo di San Pietroburgo
Il museo egizio di Torino arriva all’Ermitage
17 maggio 15:36 2017 Stampa

Da Torino a San Pietroburgo, passando per Leiden, Olanda. Questo il percorso dei reperti delle collezioni del museo egizio di Torino. Si è parlato anche di questo oggi a Sochi durante l’incontro del premier italiano Paolo Gentiloni e il presidente Putin.

I reperti provenienti dalla tomba di Nefertari dal 17 novembre scorso si trovano esposti a Leiden, in Olanda e dal mese di giugno di quest’anno verranno trasferiti all’Ermitage di San Pietroburgo, rafforzando il ruolo internazionale del museo piemontese.

L’esposizione dei reperti egizi al museo dell’Ermitage rappresenterà uno degli appuntamenti di punta della programmazione culturale della città russa. E proprio per questa sua importanza, grazie alla partnership tra il museo di Torino e quello di San Pietroburgo, l’esposizione sarà accompagnata da alcune azioni di promozione turistica. Sarà infatti realizzato un press kit sul Piemonte turistico, e, grazie al coinvolgimento di operatori turistici e consorzi alimentari del territorio, saranno presentati i prodotti, turistici ed enogastronomici, ad una platea di istituzioni, media e opinion leader di primo livello.

Cecilia Valentini

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles