Incidente Sukhoi Superjet 100, troppa velocità e valutazioni errate

Conclusa analisi scatole nere
Incidente Sukhoi Superjet 100, troppa velocità e valutazioni errate
09 maggio 14:23 2019 Stampa

Gli esperti incaricati dell’indagine sullo schianto del velivolo Sukhoi Superjet 100 all’aeroporto di Sheremetyevo hanno concluso l’esame delle scatole nere. L’aeroporto internazionale Sheremetyevo è rientrato regolarmente in servizio ieri 7 maggio, dopo la accurata rimozione dei resti del velivolo Aeroflot bruciato durante l’atterraggio di emergenza. Dalle prime valutazioni connesse alle indagini (riferite dal quotidiano economico “Kommersant”), è emersa la possibile colpa dei piloti, che sarebbero atterrati senza tener conto del carburante e con un chiaro eccesso di velocità. Ciò avrebbe comportato danni all’aereo, in conseguenza dei quali si sarebbe sviluppato l’incendio. Il servizio di terra potrebbe inoltre non aver risposto all’emergenza in modo tempestivo.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author