Indagine a tappeto sul latte russo: 20,5% del prodotto viola gravemente gli standard fissati

Roskoschestvo, Rosselkhoznadzor e Rospotrebnadzor hanno completato l'ispezione su tutto il territorio. Ecco i risultati
Indagine a tappeto sul latte russo: 20,5% del prodotto viola gravemente gli standard fissati
12 ottobre 12:12 2018 Stampa

Le violazioni gravi riscontrate dagli organismi ispettivi sul latte commercializzato nella distribuzione russa riguardano il 20% del latte sottoposto a test.

In un altro 28% dei prodotti sottoposti a verifica , le agenzie federali hanno trovato aggiunta di latte in polvere.

I produttori di 8 marchi presenti in tutte le regioni hanno falsificato prodotti con grassi non caseari. Le violazioni più gravi sono state riscontrate nel Distretto Federale del Volga (Kind Burenka, Own Nash e Tashli ) , nel Distretto Meridionale (Volzhanochka, Molochny Spring), e anche nella Russia Centrale ( Lacomo).

Alcuni produttori riducono il contenuto di grassi del latte per aumentarne il volume ma dichiarano in etichetta una percentuale maggiore di quella riscontrata . Tali violazioni sono state trovate nel latte dei caseificio Torzhok Tvertsa (regione di Tver), Narodnoye (regione di Ryazan) e Lakomo (regione di Oryol).

I produttori di 25 marchi affermati (su 90) aggiungono latte s in polvere ai loro prodotti: tuttavia Roskachestvo riconosce che il metodo di analisi utilizzato per identificare tali “aggiunte” è pienamente efficace solo in relazione al latte pastorizzato, mentre “per quanto riguarda il latte ultra pastorizzato e sterilizzato”, non esiste tra gli esperti piena convergenza sul metodo di analisi e l’Agenzia non ha divulgato i marchi delle aziende.

Un’altra violazione degli standard rigurda il superamento del livello consentito di sostanze antibatteriche. Questa specifica violazione è stata riscontrata in 5 marchi. Il controllo microbiologico ha rivelato invece la presenza di batteri nel latte White Cloud (Bashkiria), Kind Burenka (regione Saratov), Own Nash (Bashkiria) e nella produzione targata Taiga (territorio di Krasnoyarsk).

Risultati positivi
I leader della produzione di qualità si trovano invece nelle regioni di Arkhangelsk, Belgorod, Vologda, Irkutsk, Kaliningrad, Kirov e nel Territorio di Krasnodar e di Perm

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author