Interesse cinese per nucleare Bulgaria

La conferma dal ministro Temenuzhka Petkova
Interesse cinese per nucleare Bulgaria
17 marzo 12:07 2018 Stampa

La China National Nuclear Corporation (Cnnc) ha espresso interesse nel progetto della centrale nucleare di Belene, in Bulgaria, abbandonato nel 2012 dalle autorità di Sofia.

Ne da notizia l’agenzia di stampa bulgara Bta, citando il ministro dell’Energia Temenuzhka Petkova, che ha in effetti confermato oggi l’interesse cinese durante un ‘question time’ al Parlamento.

Già in passato Sofia aveva parlato di un interesse della Cnnc, la maggior impresa energetica a controllo statale in Cina, nel progetto di Belene.

Secondo una sentenza di arbitrato del 2016, la Bulgaria deve ancora pagare circa 600 milioni di euro di risarcimento alla russa AtomStroyExport, per due reattori già fabbricati per Belene. Da allora il governo bulgaro sta cercando di ridare vita al progetto.

Nel mese di febbraio, il premier bulgaro Boyko Borissov ha messo sul tavolo anche l’idea di rilanciare Belene come “progetto comune energetico per tutti i Balcani”.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author