Investitori cinesi acquisiscono altre quote di Sibur

A dicembre scorso la prima intesa con Sinopec. Nell'accordo era compresa la prelazione per un'ulteriore 10%, perfezionato oggi
Investitori cinesi acquisiscono altre quote di Sibur
14 dicembre 15:52 2016 Stampa

È stato firmato oggi a Pechino l’accordo tra la società petrolchimica e di lavorazione del gas russa Sibur e il Silk Road Fund (il fondo cinese della Via della Seta). L’intesa permette l’acquisizione di un ulteriore 10% della società russa da parte del fondo cinese, a cui partecipa anche la China Development Bank. Nel dicembre scorso Sinopec (che è la più grande azienda cinese per fatturato e seconda nel mondo con oltre 165 miliardi di dollari di fatturato controllato per il 75 % dal governo tramite la quasi omonima China Petrochemical Corporation), ha perfezionato l’operazione per acquisizione di una quota del 10% di Sibur mediante il pagamento di 1,33 miliardi di dollari, ricevendo il diritto di acquistare un’ulteriore 10% delle azioni della società entro tre anni, prelazione che è stata perfezionata nella mattinata di oggi.

Nel mese di settembre 2015 Sibur e Sinopec hanno inoltre firmato un accordo di collaborazione strategica durante la visita di Stato del presidente russo Vladimir Putin al Presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping. Sibur gestisce 26 stabilimenti di produzione in varie regioni della Russia vende prodotti a più di 1.400 grandi clienti nel settore energetico, l’industria automobilistica, settore delle costruzioni, produzione di beni di consumo, prodotti chimici e altre industrie in 75 paesi. Il principale azionista è il capo di Novatek Leonid Mikhelson, classificato come l’uomo più ricco della Russia da Forbes nel 2016.

Print this entry

view more articles

About Article Author

Davide Lonardi
Davide Lonardi

Giornalista iscritto dall'Ordine Nazionale dal 2011, nutre una particolare passione per il mondo dell'editoria online. Collabora con diverse testate occupandosi anche di strategie di marketing e di personal branding sul web

View More Articles