Iran, Erdogan e Putin giudicano “sbagliato” ritiro Usa dall’accordo

I due leader sottolineano che va preservata l'intesa con Teheran
Iran, Erdogan e Putin giudicano “sbagliato” ritiro Usa dall’accordo
11/05/2018 Распечатать

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e il suo omologo russo Vladimir Putin giudicano “sbagliato” il ritiro americano dall’accordo con l’Iran sul nucleare e sottolineano la necessità di preservarlo, hanno riferito oggi fonti presidenziali turche.

Putin ed Erdogan hanno parlato ieri al telefono, convenendo che “la decisione americana riguardo l’accordo nucleare è errata”, hanno indicato queste fonti, secondo cui i due leader pensano che l’accordo in questione “costituisca un successo diplomatico e vada conservato”.

A Mosca, il Cremlino ha affermato in un comunicato che Putin e Erdogan hanno sottolineato che la salvaguardia del JCPOA (acronimo inglese tratto dalla dicitura ufficiale dell’intesa) è molto importante per la sicurezza internazionale e regionale, come per il regime di non proliferazione”.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author