Italia-Russia, Fallico: è ora di riavvicinare Ue ed Eurasia

Al lavoro per summit informale al Forum eurasiatico di Verona
Italia-Russia, Fallico: è ora di riavvicinare Ue ed Eurasia
01/06/2017 Распечатать

“Non è possibile attendere fino a quando la lancetta dell’orologio politico finirà il suo giro e la situazione si normalizzerà” tra Est ed Ovest. Questo il messaggio lanciato da Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia, durante il Forum economico internazionale di San Pietroburgo, dove oggi è intervenuto a una tavola rotonda dedicata ai rapporti tra l’Europa e l’Eurasia.

Fallico ha fatto notare che “a parte la grande politica, di cui si occupano nei palazzi del potere, c’è una vita quotidiana che riguarda anche il business, il commercio e la cooperazione economica nel senso più ampio della parola”. Ed è in questo senso che l’associazione conoscere Eurasia ha deciso di “non aspettare e di prendere delle misure possibili per ristabilire il dialogo tra oriente e Occidente”, ha dichiarato Fallico. Ricordando che l’anno scorso in occasione del Forum euroasiatico di Verona un importante politico italiano, Romano Prodi, ha formulato l’iniziativa di organizzare, sempre nell’ambito del forum che si tiene a Verona (19-20 ottobre 2017) “un incontro informale tra i membri della Commissione europea e della Commissione economica eurasiatica”.

Attualmente Fallico e l’associazione da lui presieduta stanno lavorando “intensamente perché Verona ospiti con successo una specie di vertice tra di loro. Ad una sessione del forum potrebbero intervenire i rappresentanti degli organi esecutivi delle due organizzazioni, e dire quello che ritengono necessario al rispettabile pubblico composto da politici e imprenditori influenti provenienti da tutta la grande Eurasia”. Il messaggio è chiaro: “un lungo viaggio inizia con un primo passo: spero che Verona ci aiuti a farlo”.

Eurasiatx/Askanews

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles