Joint venture BP-Rosneft, il regolatore approva

L'annuncio della partnership era stato dato in occasione del Forum di San Pietroburgo 2016
Joint venture BP-Rosneft, il regolatore approva
14 settembre 14:46 2016 Stampa

Fas, il servizio antimonopolio della Federazione, ha approvato la joint-venture tra BP (originariamente British Petroleum, ndr) e Rosneft riguardo all progetto Yermak Neftegaz, società che si occuperà di attività di esplorazione nei bacini della Siberia occidentale e nel territori di Yenisey-Khatanga. Yermak Neftegaz, che era stata annunciata in occasione del Forum di San Pietroburgo svoltosi a giugno di quest’anno, aveva ricevuto il parere positivo anche del regolatore antimonopolio della Germania.

In occasione del Forum di San Pietroburgo di giugno,  Rosneft e British Petroleum  avevano firmato un accordo giuridicamente vincolante per la creazione di una joint venture per lo sviluppo delle risorse promettenti nella Siberia orientale e occidentale. BP ha garantito l’investimento di 300 milioni di dollari in due tranche come contributo al finanziamento della joint venture nel panorama delle esplorazioni geologiche. La joint venture permetterà di avviare esplorazioni geologiche sulla di una superficie totale di circa 260.000 km quadrati.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Davide Lonardi
Davide Lonardi

Giornalista iscritto dall'Ordine Nazionale dal 2011, nutre una particolare passione per il mondo dell'editoria online. Collabora con diverse testate occupandosi anche di strategie di marketing e di personal branding sul web

View More Articles