Kazakistan, 20 locomotive per la Bielorussia

La decisione è stata presa in occasione della Missione commerciale dei produttori kazaki di Minsk
Kazakistan, 20 locomotive per la Bielorussia
22 giugno 14:00 2017 Stampa

La Kazakh Invest National Company ha programmato un’esportazione di 20 locomotive per treni passeggeri in Bielorussia. Questa la decisione presa durante la la riunione della Missione commerciale dei produttori kazaki di Minsk. L’evento si è svolto con la partecipazione della Camera di commercio e dell’industria bielorussa e sono stati firmati contratti di esportazione per un valore di 20 milioni di dollari.

Al forum, insieme alle 70 aziende bielorusse, hanno partecipato dieci imprese kazake che producono generi alimentari, materiali da costruzione, macchinari, metallurgici, prodotti chimici.

Valeriy Shubadarev, capo tecnico delle ferrovie bielorusse, ha dichiarato di essere interessato al sistema ferroviario kazako e all’elettrificazione delle proprie ferrovie: “Attualmente stiamo lavorando per l‘elettrificazione delle ferrovie in Bielorussia e siamo interessati alle locomotive elettriche del Kazakistan” ha dichiarato. “Abbiamo stabilito i termini per la consegna delle locomotive elettriche per treni passeggeri del Kazakistan alla Bielorussia – ha annunciato il Vice Direttore generale dello stabilimento di produzione elettrica delle locomotive kazake, Andrei Yershov – . Intendiamo esportare venti KZ4AT per andare incontro alle esigenze delle ferrovie Belarusiane”.

La locomotiva elettrica ad alta velocità KZ4AT è stata testata per la prima volta nel luglio 2016. È stata sviluppata dalla multinazionale francese Alstom, che opera in vari settori mondiali. Di fatto, questa locomotiva presente in Kazakistan è a tutti gli effetti di nuova generazione. Ha al suo interno, infatti, tutti i comfort di un treno moderno.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles