Cresce l’acquisto di fertilizzanti

In Russia nei primi 7 mesi dell'anno l'aumento è stato pari all'11%
Cresce l’acquisto di fertilizzanti
02 agosto 09:52 2016 Stampa
Il Ministero dell’Agricoltura della Russia ha fatto sapere che da inizio dell’anno fino al 1 agosto sono stati acquistati 1,89 milioni di tonnellate di fertilizzanti da parte dei produttori agricoli, facendo registrare un’incremento dell’11% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (pari a 189,3 mila tonnellate di sostanze nutritive). Crescono anche le risorse accumulate, circa 2,12 milioni di tonnellate, in aumento di 219,2 mila tonnellate rispetto al 2015. Secondo i dati governativi la necessità di fertilizzanti per il lavoro agricolo stagionale nel 2016 è di 2,6 milioni di tonnellate.

A partire dal 1 Agosto 2016 il prezzo medio dei fertilizzanti minerali (compreso Iva, imballaggio, trasporto e costi di distribuzione) rispetto all’anno passato è aumentato per il nitrato di ammonio (14 mila rubli per tonnellata, +2%), urea (19 mila rubli per tonnellata, +0,1%), cloruro di potassio (15 mila rubli per tonnellata, +22%), e l’Npk (22 mila rubli per tonnellata, +10%).

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Davide Lonardi
Davide Lonardi

Giornalista iscritto dall'Ordine Nazionale dal 2011, nutre una particolare passione per il mondo dell'editoria online. Collabora con diverse testate occupandosi anche di strategie di marketing e di personal branding sul web

View More Articles