La Russia in aiuto del Kirghizistan

Un totale di 700 milioni di dollari per aiutare il Paese durante la fase di adesione all'Unione Economica Eurasiatica
La Russia in aiuto del Kirghizistan
19 settembre 09:56 2017 Stampa

La Russia ha stanziato 200 milioni di dollari per l’adattamento dell’economia del Kirghizistan durante la fase di adesione del Paese all’Unione Economica Eurasiatica. E altri 500 milioni sono stati investiti in un fondo appositamente creato. Sono le dichiarazioni del presidente russo Vladimir Putin.

“Abbiamo stanziato 200 milioni di dollari per l’adattamento del Kirghizistan nella fase di adesione alle Uee. Inoltre, è stato creato un adeguato fondo di investimento, dove la Russia ha contribuito con ulteriori 500 milioni di dollari. 31 progetti sono già in fase di implementazione”, riporta l’agenzia Ria Novosti citando le parole che il presidente Putin ha detto ai giornalisti a Sochi lo scorso 17 settembre.

I dirigenti della Federazione Russa e del Kirghizistan hanno convenuto che tutte le risorse vengano dirette allo sviluppo delle industrie e siano di sostegno alle grandi imprese e alle piccole imprese.

Cecilia Valentini

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles