L’arte tra Napoli e San Pietroburgo

I teatri delle due città sono pronti a realizzare insieme alcune mostre per favorire il dialogo e rafforzare il rapporto culturale
L’arte tra Napoli e San Pietroburgo
17 marzo 15:00 2017 Stampa

Un rapporto forte tra l’Hermitage di San Pietroburgo e i musei di Napoli. Un rapporto che va mantenuto e alimentato. Questi i pensieri espressi dall’Assessore alla Cultura e al Turismo, Gaetano Daniele.

“Abbiamo un rapporto molto importante che si sta stabilendo tra il museo Hermitage di San Pietroburgo e i nostri musei: il Museo Archeologico Nazionale e Capodimonte. Si faranno delle mostre molto importanti insieme – ha dichiarato l’assessore -. A cominciare da quest’anno. Mi sembra l’esempio più importante: un bel segnale, da musei così importanti”.

I lavori proseguono. “La linea che segue l’amministrazione comunale di Napoli, su impulso del sindaco della città, Luigi de Magistris, è tesa a favorire ogni forma possibile di dialogo e rapporto culturale. Sia da Napoli verso la Russia, che viceversa. Sappiamo che sono momenti complicati – ha continuato Daniele -, ma certo non ci possiamo adeguare a questo stato di cose. Anzi dobbiamo fare il possibile perchè la situazione migliori. I rapporti culturali sono molto importanti. E tra Napoli e la Russia ci sono rapporti culturali nella grande letteratura, nella musica. Dobbiamo fare leva su questo, perchè anche i rapporti tra l’Europa e la Russia migliorino”.

L’idea è “partiamo dalla cultura, affinchè si trascini una ripresa della relazioni in assoluto” ha aggiunto l’assessore. “Noi pensiamo che un’Europa che abbia una linea di contrapposizione nei confronti di Mosca, è un’Europa che non sta svolgendo bene la sua missione. Il rapporto dovrebbe essere piuttosto fondato su una maggiore capacità di dialogo, un miglioramento delle relazioni e un’intensificazione degli scambi economici“.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles